Sex(xx)y: solo così il libro si vende. Anzi, si scarica!


Negli Stati Uniti si chiama romantica, a metà tra l’amore e l’eros. E’ il genere lettarario che ha guadagnato di più nel mercato dell’editoria digitale: secondo il Wall Street Journal, da quando gli e-reader permettomo di nascondere le copertine, i libri romantica hanno scalato le classifiche. In controntendenza con il mercato italiano, dove gli acquisti precipitano.


In metro, in treno e in autobus. Anche all’ora di pranzo. Leggere storie di sesso ora si può fare anche in mezzo alla gente, senza vergognarsi troppo. Grazie a kindle, i-pad e e-book, le copertine spariscono e i romanzi erotici rinascono. Il Wall Street Journal rivela che “Ciò che le donne leggono se nessuno può vedere la copertina” è proprio il romanzo sexy. Anzi romantica. Così infatti viene chiamato negli Stati Uniti il nuovo genere letterario che mescola la storia d’amore, il chick lit e il genere erotico. Secondo il quotidiano americano, negli Stati Uniti il 40% dei romanzi erotici esce solo in versione digitale: la casa editrice Cleis Press attribuisce il 40% dei ricavi delle sue vendite agli e-book e, tra questi, la lista dei romanzi erotici si è ampliata da 48 a 60 libri nel 2012.

Per interecettare questa domanda, le case editrici si stanno adeguando lanciando catene di libri erotici solo in digitale, prima fra tutte la HarperCollins che ha lanciato il marchio Mischief dedicato esclusivamente al genere erotico. Che sia una tendenza vincente lo dimostra anche la nascita del primo best-seller sexy, Fifty Shades of Grey, la trilogia per adulti di E.L. James. Una notizia che forse non piacerà a critici letterari quali Pietro Citati, che sul Corriere della sera si lamentava dei gusti dei lettori contemporanei. Ma forse l’esempio americano sull’uso degli e-book può dare uno spunto al mercato editoriale italiano, terribilmente in declino.

Laura Pezzino in un post del suo blog su Vanity Fair si chiedeva quali potrebbero essere le soluzioni al calo dei lettori. Secondo i dati del rapporto sull’Italia dei libri commissionato dal Centro per il libro e la lettura alla Nielsen, nell’ultimo trimestre del 2011 gli acquisti di libri sono diminuiti del 20% rispetto allo stesso periodo del 2010. Brutte notizie, scrive la giornalista. Citati aveva proposto come soluzione la diminuzione del prezzo, una possibilità divenuta realtà con gli e-book. Ma l’abbattimento dei costi non è l’unico risvolto positivo che i dispositivi elettronici permettono. Uno spunto dall’America è arrivato e chissà, magari, ora che sono scomparse le copertine scabrose, può sparire anche la volgarità di alcuni romanzi erotici. E anche le pagine più sexy così possono essere di qualità: in fondo si sa, la lettura (come il sesso) dev’essere un piacere!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in FACILI COSTUMI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...