Caso Decameron, primo round: Luttazzi straccia (e sbanca) La7


La7 ha perso contro Daniele Luttazzi. E la condanna non è delle più leggere: un milione e 200 mila euro. Siamo ancora al primo grado di giudizio, insomma non è ancora detta l’ultima parola, ma secondo i giudici del tribunale di Roma la chiusura del programma Decameron per una battuta del conduttore è stata “arbitraria e illegittima”. Dopo mesi di buio, un tweet: Caso Decameron: la7 ha perso la causa contro di me. Ah, che uomo.

Decameron venne chiuso il 7 dicembre 2007 per le offese e le volgarità rivolte a Giuliano Ferrara  (su Lettera43, il video).Secondo La7 la libertà creativa garantita dal contratto era stata usata in maniera non responsabile, secondo i giudici la sentenza ha tutelato il diritto di fare satira sancito dalla Costituzione. E Daniele ha commentato: “La battuta non fu plagio, ma satira, come scrissero i giornali aggiungo io”.

Sullo stesso argomento:
A.A.A. Cercsai disperatamente Daniele Luttazzi

Annunci

1 Commento

Archiviato in VACCHE GRASSE

Una risposta a “Caso Decameron, primo round: Luttazzi straccia (e sbanca) La7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...