Storie di ordinario razzismo


Stati Uniti 1939. Esce Strange Fruit di Billie Holiday, una denuncia contro il linciaggio dei neri. Martin Luther King era un bimbo di 10 anni.  Gli scienziati Kennet e Mamie Clark dimostrano gli effetti del razzismo con un esperimento molto semplice: 300 bambini afroamericani e due bambolotti, identici, se non per il colore della pelle. I Kennet chiedono ai bambini quale tra i due sia il bambolotto “cattivo” e il 59% indica il “coloured”. Nel 2011 in Messico la storia si ripete. Ecco il video.

 

Stati uniti 2005 A scalare le classifiche è Mariah Carey con We Belong Together, lo scienziato Kennet Clark muore e la giovane regista Kiri Davis, 17 anni, decide di ripetere l’esperimento. Questa volta sono coinvolti 21 bambini di una scuola materna di Harlem. Quindici di loro identificano come più bella la bambola bianca.

Messico 2011 Il documentario Colpevole Presunto vince un Emmy come miglior prodotto giornalistico. Il narcotraffico fa quasi 13.000 morti e il Conapred, Consiglio nazionale contro la discriminazione, ci riprova: cambia il paese, non i risultati.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in SOTTO IL TAPPETO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...