Evviva le mezze stagioni!


Il buco dell’ozono e la nonna ci hanno insegnato che non esistono più le mezze stagioni, e invece, ecco qui che il mondo arabo le riporta in auge: dopo la primavera, è arrivato l’autunno. In realtà a Piazza Tahrir era iniziato tutto il 25 gennaio e questa è stata un’estate particolarmente dura, ma noi non ce ne eravamo accorti.
Qualche consiglio di lettura per fare il punto su cosa sta accadendo e non rischiare più di rimanere indietro.

Egitto: Oggi ha parlato il Consiglio Superiore delle Forze Armate: tante scuse per le violenze in piazza e nessun rinvio delle elezioni, si terranno il 28 novembre. La conferenza stampa è stata seguita su twitter sotto #Scaf , sul Post invece una ricostruzione fotografica dall’inizio della rivoluzione.

Yemen:  Saleh lascia il potere, è già il caso di festeggiare? Per capirlo meglio un’analisi di Giorgia Grifoni su Nena News

Siria: ci stiamo preparando ad attaccare? Per saperne di più Lettera43

Marocco: Si vota domani, La Bbc racconta perché Re Mohamed VI  è sopravvissuto alla Primavera Araba

E visto che esistono anche Libia, Bahrein e Tunisia,  il New York Times offre un’ottima panoramica per rimanere sempre aggiornati.

Ora abbiamo ogni strumento per affrontare l’inverno.

Buona lettura!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in VACCHE GRASSE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...